DECOLLETE ANCHE IN INVERNO

Decollete for ever ! Fa freddo…, a volte piove anche, difficile essere glamour quando il vento freddo ti frusta in faccia; sale la voglia di coprirsi, di coprire anche i piedi e si cammina ranicchiate. In verità, in particolar modo l’autunno, è un mese che ancora ci si può spingere a mettere una decollete, senza calze per una aperitivo o una cenetta al volo, per i seguenti motivi: 1) il piede freddo ritirato, trova comodo spazio all’interno di quella stessa décolleté che nella stagione calda risulta dolorante 2) il piede sulla scia estiva in autunno non è ancora completamente sbiancato 3) avendo realizzato probabilmente un outfit nero ci vorrà un forte segnale, che solo una decollete può dare  4) le décolleté sono un modo infallibile di rendere la gamba slanciata femminile, unica.

Potremo mettere una calzetta, potremo mettere un collant velato, un auto-reggente un collant coprente o una calzetta a rete, ma più quel piede sarà nudo, più sarà, grazie alla décolleté, un piede da sogno; potremo commettere anche degli errori… tanto, con la décolleté si aggiusterà tutto, quindi coraggio!

Via libera al colore… ai dettagli, all’effetto specchio o lucido, parliamo delle decollete di casadei, scarpe di classe che distinguono – non mancano sul sito ufficiale nei saldi autunno inverno, sconti sino al 50% su decolletè da sogno come questa, oramai introvabile:

décolleté-casadei-color-blockProbabilmente il “divino” tacco blade che in genere va dagli 8 ai 12cm è quanto più maggiormente distingue la decollete di casadei, rendendola unica. Nei saldi posso acquistare una decolletè divina fra le 200 e le 350Euro – direi che si può fare 😉 dal momento che le decolletè non passano mai di moda se sono mediamente a punta (nè lunga nè corta).

tacco blade

blade specchio

Passiamo poi al sogno rosso (per via della suola rossa inconfondibile): con Louboutin (una vera e propria décolleté di lusso). Ricordiamoci che non deve essere estate, nè primavera per passare ai colori accesi, la scarpa chiusa va bene tutto l’anno come anche, quella spuntata. Le pigalle di louboutin sono molto scollate, se ne deve tenere conto e i prezzi difficilmente raggiungono sconti importanti, attualmente il sito ufficiale non ne propone, ma si possono ammirare le nuove collezioni primavera estate, che confermano la fantasia, il nude, l’effetto lucido e l’argentato satinato o specchio e, sbirciare sui siti affidabili che abbiamo selezionato, dove si vende il lusso on -line

lobu

Non vorrei ancora lasciare la suola rossa del tutto, facendo presente che il brand italiano cesare paciotti ci delizia con le sue suole iconiche su base rossa e pizzo nero, marchiandole con una spada! Trovate le sue proposte sul sito ufficiale, su yoox e sui siti affidabili citati sopra!

decollete cesare paciotti

Più economiche, ma sempre interessantissime sono le proposte di Just cavalli; infatti non si dimentica mai di donarci prezzo accessibile e design sempre in voga e lo fa tutti gli anni proponendoci decollete facili da indossare:

Passando al floreale, zara ci regala una splendida decollete accessibile a tutti, seguono dolce gabbana e louboutin, fra fiori agrumi frutti di bosco strass, siamo proprio pronte a sbizzarrirci…e finalmente “si fa per dire” trova spazio anche il tacco medio…

Ma il colpo di grazia ce lo da questo tacco artistico metalizzato, su una decollete verniciata in rosa cipria (colore non casuale e definibile “eterno”) un applauso a baldinini per aver pensato a spettacolarizzare i tacchi, già nelle precedenti stagioni, peccato siano introvabili:

pumps baldinini

Sempre Baldinini, rincara con questo modello, per stenderci definitivamente:

decollete baldinini

Ci sono certe scarpe che sono come le concept cars proposte ai saloni delle automobili, ti fanno innamorare, svenire, palpitare, ma poi nei negozi non le trovi: certe scarpe sembrano a edizione limitata e pochi le vedono, fu la storia delle mie decollete lucinano padovan, trovate per miracolo – prese – scomparse (quando una scarpa è a un livello alto di bellezza e unicità non si devono aspettare i saldi, anche perchè l’alta qualità ripaga sempre e il profilo sfilato della decollete regge indiscusso ogni nuova moda):

decollete luciano padovan

Di Luciano Padovan apprezzeremo anche la sua suola fucsia, altra occasione in cui le suole delle scarpe ci lasciano a bocca aperta per giochi di colore e stile decisamente interessanti.

Per la notte mi piace ancora pensare a un colore e una fantasia che mi coccolino, come fanno queste décolleté di elisabetta franchi, ed i maestri zanotti e louboutin:

mentre per una serata con un look semplice poco aggressivo, potrò lanciarmi su questa decolletè di philipp plein:

decollete philipp plein

…scusate se ho solo parlato di tacchi alti a stiletto, è vero… se l’aperitivo o la cenetta saranno in un centro storico non possiamo vedere impigliato il nostro meraviglioso tacco già ai primi passi e rischiare la caviglia, quindi mi sono caduti gli occhi ancora una volta sulla collezione dolce gabbana, passando al tacco medio, poi su un paio di scarpe di guglielmo rotta disponibili sul sito lefollieshop e un geniale modo di rendere il florele, “notturno”, con la proposta di Paola Firenze dall’omonimo sito.

Mentre si cerca di capire, quale décolleté ci darà maggiori soddisfazioni per maggior tempo,…ci si può concedere un affare on line, di una grande marca, in pelle effetto pitone ad esempio (per avere tante sfumature di colore); sui siti di acquisti on line ce ne sono moltissime a prezzi ottimi anche considerata la prospettiva della nuova stagione – basta ricordarsi che la decolletè che conosce meno tramonti è quella con una punta abbastanza decisa e il tacco a stiletto.

Se avete ancora voglia di scarpe e anche di decollete potete dare un’occhiata a questo articolo, moda scarpe capitolo 3 e seguire tutti i nostri articoli sulle scarpe dal menù categoria scarpe

Autunno Inverno 2017/18

Sara

Ciao! Siamo un attivissimo Blog di Moda e Benessere - Seguici