LE AMBASCIATRICI GENOVESI

LE NOSTRE AMBASCIATRICI GENOVESI IMPEGNATE IN GRANDI PROGETTI

Modagenovaroma blog oggi vi racconta cosa stanno facendo di importante per Genova, alcune ambasciatrici genovesi elette dal Sindaco Bucci, nel marzo del 2018.

CHI SONO LE AMBASCIATRICI GENOVESI

Sinteticamente chiariamo che le Ambasciatrici Genovesi, sono state elette e scelte per merito, sulla base del loro curriculum e della loro attività, in quanto già impegnate nel valorizzare Genova nel mondo.

Nel loro attuale ruolo extra di ambasciatrici, come delle vere e proprie volontarie, continuano a impegnarsi nelle loro capillari attività, rendendosi ulteriormente disponibili a valorizzare Genova e proponendo fra cui, nuovi progetti, aiutandosi anche a vicenda.

Siamo molto curiose di sapere cosa stanno facendo le ambasciatrici genovesi!

Si tratta di qualcosa di incredibile, che dimostra che siamo in una città che si muove e molto al femminile!

ambasciatrici genovesi

Modagenovaroma, ha intervistato Tiziana Leopizzi, Ornella D’Alessio e Riccarda Giordano.

Tiziana Leopizzi

Con Tiziana Leopizzi, dal 1996 responsabile di Ellequadro (Associazione Culturale No Profit che è un Archivio Internazionale di Arte Contemporanea il quale raccoglie informazioni su oltre 165.000 nominativi tra artisti e designer) parleremo di quanto la storia e l’arte rendano unica e splendida l’Italia.

Impegnata, nei rapporti Arte e Impresa, Tiziana nel suo raccontarci, ci trasporta verso una riflessione importante:

su quanto sia unico e magnifico il nostro paese in tema di arte, architettura e dipinti e, quanto l’arte possa unire i popoli, e la sua ammirazione condivisa possa abbattere le differenze e creare nuove utilissime vie di comunicazione.

L’arte può essere e deve essere anche un forte indotto – attirando un certo tipo di turismo il paese farà sempre maggiormente fronte ai restauri e i recuperi e sarà stimolato a lasciare contributi artistici contemporanei che esprimano anche la nostra identità di oggi;

trasformando difatti l’arte e la cultura in un modo eccellente di fare economia, di dare lavoro, di creare opportunità e di lasciare e dare qualcosa.

Grazie al poderoso supporto di Ellequadro, Tiziana da decenni crea ed organizza eventi d’arte contemporanea, mostre, conferenze in Italia e all’Estero per far risaltare l’identità delle nostre Istituzioni e dei nostri Privati.

In questo momento ad esempio, si sta lavorando e ci sono degli interscambi forti con Malta e l’Università della Valletta.

Ma le attività e gli scambi con Malta sono già stati numerosissimi nell’ultimo decennio, come per la realizzazione dell’Edificio per il Parlamento progettato da Renzo Piano

parlamento renzo piano

Un tempo le persone chiamavano gli Artisti per esprimere se stessi e i territori che amavano; l’artista era effettivamente molto ricercato e i grandi nomi della storia potevano amplificare il proprio potere attraverso di loro ed esprimere quello che sentivano e volevano…

nel passato possiamo infatti trovare tutti gli input per proseguire col fare dell’arte una quotidianità!

L’Arte non deve essere solo un’occasione, come andare per Musei e Gallerie, l’arte andrebbe vissuta, portata con sé, indossata.

Donne come Tiziana Leopizzi, architetto, progettista, accademico e giornalista, operativa nei suoi uffici di Palazzo Ducale a Genova, si impegnano quotidianamente e viaggiando, a non far perdere agli italiani la coscienza del proprio patrimonio, mettendo in comunicazione artisti, imprenditori, territorio e dando spazio e voce ai nostri Artisti Italiani.

Ci sono progetti che lasciano il segno, come: Misa, ARTOUR-O, Alter Ego e non mancherà di uscire a Novembre il libro dei 40 anni di Ellequadro!

Meraviglioso sapere che questi progetti partono da Genova.

Genova un’altra volta al centro e timone, come nel caso di:

Ornella D’Alessio

Leggiamo “Dove” e “Bell’Italia” da tantissimi anni e molti articoli sono frutto della mano di una genovese, che viaggia e che scopre i luoghi più belli e li racconta con gran entusiasmo. Il suo nome è semplicemente ovunque, come i suoi contributi!

Sono 30 anni che la giornalista freelance Ornella D’Alessio scrive di viaggi e scrive libri come vere e proprie guide e ha sempre pubblicizzato la sua amata città, Genova e la sua terra, la Liguria.

Amore per le sue tradizioni culinarie, per il suo vino, per la sua terra, per il suo artigianato, per la sua cultura e per il suo mare, trasformate  in un invito a tutti, ovunque lei vada per il mondo.

Sarà infatti anche il suo impegno verso le intermediazioni culturali (anche a livello universitario) e per il suo sempre maggiore interesse per l’enogastronomia italiana, a determinare veri e propri gemellaggi con altre terre.

Moltissime infatti le volte che è stata proprio seguita da grandi gruppi alla scoperta di Genova, per ultimo un centinaio di studenti australiani!

Nella sua lunga esperienza, si è più volte resa conto che Genova non è conosciuta come dovrebbe, che deve e può valorizzarsi molto meglio avendo tantissimo. Questo fatto, la rende in un qual modo anche un terreno fertile per chi ha voglia di investire e lavorare, perché c’è ancora tanto da fare!

Abbiamo chiesto a Ornella D’Alessio, quali fossero le prime bellezze genovesi che le venivano in mente:

vicoli genova

Lasciando Ornella D’Alessio al suo progetto in crescita e senza fine di trasformare Genova in una irrinunciabile meta turistica per ogni tipo di turista, concludiamo l’articolo con:

Riccarda Giordano

Riccarda Giordano è il Presidente di AIDDA, (la prima Associazione Italiana nata 50 anni fa, con lo specifico obiettivo di valorizzare e sostenere l’imprenditoria al femminile, il ruolo delle donne manager e delle professioniste)

Riccarda, rappresenta come dire, le donne in Italia e le donne italiane nel mondo (ben 52 paesi) in tutti i settori, fra cui spiccano sicuramente la moda e il benessere.

Al momento Riccarda Giordano si sta dedicando insieme alle altre ambasciatrici genovesi, ai rapporti con la Russia.

Nello specifico nei prossimi mesi, si dovrebbe riuscire a creare un gemellaggio fra una scuola genovese e una scuola di Mosca, per un interscambio culturale completo di conoscenza reciproca. AIDDA Liguria incontrerà anche le socie al 66° Congresso Mondiale FCEM Russia 22/24 ottobre Mosca.

Si tratta di progetti splendidi, perché abbattono le distanze, portano coesione, conoscenza, opportunità, sapere e ci farà piacere sapere che sono iniziative sempre più in aumento!

Non meno importante anche le attività che girano intorno ad AIDDA in merito:

  • al mondo femminile e le sue circa 900 donne iscritte.
  • e ad eventi internazionali

In settembre AIDDA Liguria, in occasione della propria Associativa, incontrerà l’FSEM Les Femmes Chefs d’Entrerprises Mondiales di Monaco a Sanremo, durante la quale verranno presentati anche dei meravigliosi gioielli…, uno dei tanti modi per dare spazio alla creatività locale!

In un precedente articolo avevamo già parlato di un’altra ambasciatrice, la Dott.ssa Anna Micheletti con il suo progetto medico “Longevity” e ci farà piacere sapere di tutti gli altri progetti che girano attorno a Genova, per un città che sta veramente crescendo!

Conclusioni:

Se sei un’ambasciatrice genovese scrivici, perché un prossimo articolo parlerà di te!

Genova al centro e le donne al centro, ecco l’obiettivo di Modagenovaroma; se stai respirando aria di arte e cultura dopo questo articolo e ti piacerebbe sapere come viverla, trova il tuo stile e lascia che anche il tuo modo di vestire sprigioni arte ed armonia!

Modagenovaroma

Luglio 2018

Ciao! Siamo un attivissimo Blog di Moda e Benessere - Seguici